Silvia Colombini

 Canto Lirico

Silvia Colombini foto 1.jpg

Silvia Colombini è soprano e docente di canto.

Proviene da una famiglia che appartiene alla storia dell’opera italiana.

Diplomata in Canto e Violino, è vincitrice di tre concorsi internazionali e ha collaborato, tra gli altri, con i direttori e i registi: Zubin Mehta, Fabio Luisi, Ottavio Dantone, Milan Horvat, Zoltan Pesko; Mario Martone, Luca Ronconi, Willy Decker, Davide Livermore.

Ha una esperienza ventennale maturata sui principali palcoscenici internazionali: Semperoper di Dresda, Staatsoper di Berlino, Colonia, Bonn, Francoforte, Festival di Salisburgo, Regio di Torino, Fondazione Arena di Verona, Bellini di Catania, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Rossini di Pesaro, Maggio Musicale Fiorentino, Opera di Roma, La Monnaie di Bruxelles, São Carlos di Lisbona, Mozart Festival in La Coruña, Opera Tel Aviv, Bunka Kaikan di Tokyo.

Ha tenuto concerti per i Presidenti della Repubblica: C. A. Ciampi e S. Mattarella e per i Papi Giovanni Paolo II e Papa Francesco e si esibita in recital e concerti per: Festival MITOSettembremusica, Auditorium Verdi di Milano, Pomeriggi Musicali, Loggione del Teatro alla Scala, EXPO 2015, Auditorium Parco della Musica di Roma, Bayerischer Rundfunk, Mitteldeutscher Rundfunk, Gewandhaus di Lipsia, Sala Gasteig di Monaco, Shanghai Concert Hall.

Colombini canta in 11 lingue ed è nota con l’epiteto di “Soprano D’Arti” per i format inediti delle sue performance.

Si è esibita di fronte a grandi platee (35 mila spettatori per l’Opera di Tel Aviv) e nel concerto ufficiale in memoria di Luciano Pavarotti in Piazza Grande a Modena per UNHCR.

Ha tenuto tournée nei principali teatri giapponesi e cinesi. In Cina, è nota con l’epiteto di “The Queen of Italian Opera”.

Il suo repertorio spazia dall’Opera Lirica (dal barocco al contemporaneo, con una particolare attenzione al Belcanto e al repertorio mozartiano) fino al cross-over.

Ha inciso per "Parco della Musica Records" e “DECCA Records”.

 

Colombini è Coordinatrice Artistica e membro delle giurie internazionali del Concorso di lirica VINCERÓ (www.vincerocompetition.org), il primo concorso italiano di canto lirico con selezioni in 5 continenti e giuria finale con gli 11 maggiori teatri al mondo, tra cui il Teatro alla Scala. E’advisor per le arti musicali per Contemporary Urban, insieme a noti esponenti del mondo dell’arte, dell’architettura e della comunicazione (www.contemporaryurban.it); è inoltre consulente musicale esterna per Armonie d'Arte Festival (www.armoniedarte.com).

Colombini da sempre mette la sua voce a servizio dei diritti umani, con numerose collaborazioni con la diplomazia internazionale ed è testimonial per Fondazione REB e Debra Italia, onlus a sostegno dei Bambini Farfalla, affetti dalla rara malattia genetica Epidermolisi Bollosa (www.fondazionereb.com / www.debraitalia.comionereb.com).

 

METODO DI CANTO: Colombini è ideatrice del metodo di canto innovativo ARS “Arte della Resistenza Superata", (www.arsinging.com) insegnato a livello internazionale dal 2000 e presentato ufficialmente nel 2011 all'Università Tongji di Shanghai.

Questo metodo permette un apprendimento più veloce della tecnica del canto, grazie ai risultati di una ricerca sui metodi di apprendimento della voce. Lo scopo di ARS è cantare in flusso, ossia senza sforzo, rispettando la fisiologia del cantante. ARS affronta ogni aspetto della professione del cantante: tecnica vocale, fraseggio, dizione, recitazione, ansia da palcoscenico, igiene vocale, repertorio, sistema agenzie/concorsi, avviamento alla carriera.

Il metodo rispetta tutti i dettami del Belcanto italiano ma si arricchisce anche di alcuni principi di tecnica violinistica. Grazie alle numerose masterclass internazionali, il metodo è stato collaudato da miglia di cantanti e nelle masterclass  universitarie impartito anche a docenti di canto.

ARS è insegnato anche agli strumentisti (per trovare il flusso nel fraseggio e suonare senza sforzo) e come coaching aziendale.

Colombini insegna in italiano, inglese e tedesco.

Per dettagli sul metodo e iter di studio, consultare www.arsinging.com